Via Torquato Tasso 5, Mantova • Tel. 0376-321569
C.F. 80016440200 • C. M. MNTD01000X
mntd01000x@istruzione.it
Sono Elena Bigi, quasi 18 anni, studentessa dell’ITES A. Pitentino indirizzo turismo, una fortissima passione per il mondo dei viaggi e un unico grande sogno: volare come assistente di volo! Circa sei mesi fa ho riflettuto bene riguardo al mio futuro e ho capito che il progetto “Airport Angels” proposto dall’aeroporto di Bologna era il trampolino di lancio perfetto per me.. dovevo “solo” riuscire a inserirmi nel progetto (non facile data la distanza Bologna-Mantova). I momenti di sconforto sono stati tanti, ma ne è valsa la pena perché questa esperienza mi ha cambiato la vita. Dopo tre settimane di alternanza posso dire di essere migliorata, sia nell’approccio con i passeggeri sia nella fluidità nelle lingue straniere. Ogni giorno è diverso dall’altro ed è proprio questa la cosa bella; non sai mai cosa ti aspetterà.. un passeggero in preda a una crisi di agitazione, un anziano che necessita di assistenza, un ragazzo che prende l’aereo per la prima volta per cui, vedendolo spaesato, senti il dovere di aiutarlo in tutti gli step pre-volo come il check-in, controlli di sicurezza e imbarco. Ho trascorso i miei giorni lavorativi molto serenamente tra carte d’imbarco, prenotazioni, valigie e documenti d’identità. Le postazioni che mi sono piaciute di più? Assolutamente i banchi automatici di consegna bagagli e gli Automatic Border Control per la lettura automatica dei passaporti biometrici. 
Altre postazioni? TORNELLI, ossia la fase in cui si cominciano a “selezionare” i passeggeri separandolo dagli accompagnatori; le LOGISCAN, macchine automatiche utilizzate per verificare la conformità dei bagagli a mano (peso e dimensioni a seconda della compagnia aerea con cui si viaggia); SECURITY CHECK in cui bisogna chiedere ai passeggeri di estrarre dai propri bagagli i liquidi, gli oggetti proibiti o delicati quali pc, tablet e smartphone, e infine, i GATES in cui bisogna fornire indicazioni ai passeggeri riguardo l’apertura delle varie porte d’imbarco o altre informazioni di carattere generale. 
Giudizio complessivo? Se dovessi dare un voto da 1 a 10 direi assolutamente 10 e lode perché l’organizzazione è stata ottima e l’atmosfera che si è creata con i dipendenti è stata bellissima. Non voglio però dire che sia tutto rose e fiori: mi sembra giusto far notare che questa avventura va intrapresa solo se si ha un minimo di passione per questo mondo perché in caso contrario sarebbe veramente faticoso da svolgere! Alcuni giorni ero stanca, è vero, ma i ringraziamenti dei passeggeri e i loro sorrisi ripagano tutti gli sforzi fatti quindi andate, buttatevi e sarà un’esperienza indimenticabile!
 
      


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.